VIOLA

Eccoci. Anche quest’anno ci siamo.

14 febbraio.
Giornata mondiale dell’epilessia.

Il viola è il colore ufficiale.
La nostra vita si è colorata di viola 9 anni fa.
Era il 14 luglio del 2013.

14 luglio, 14 febbraio.
Un numero che mi fa fatica dimenticare.
Decisamente.

Ma andiamo al dunque.

65 milioni i malati al mondo.
600mila in Italia.
Uno stigma ancora fortissimo.
Molti vivono una vita a metà.
Per non farsi notare. E additare.

Vale anche nel mondo del lavoro.

Noi al mondo del lavoro non ci siamo ancora affacciati.
Ci vorrà ancora un po’. Decisamente.
Intanto condividiamo la nostra storia.

La condividiamo per diversi motivi.

Perché provare a vivere una vita normale è non solo possibile, ma è un diritto.
Perché la chirurgia per l’epilessia può essere la soluzione per diversi casi di epilessia farmacoresistente. Noi vogliamo provare a restituire ciò che ci è stato regalato, quando nove anni fa l’equipe del Centro di chirurgia per l’epilessia Claudio Munari del Niguarda di Milano ci ha letteralmente preso per i capelli e trattenuto “di qua”. Non abbiamo potuto risolvere completamente, ma siamo vivi. Solo grazie alla chirurgia. Direi che non è poco, decisamente.

Chi vuole trova su Worth Wearing diverse t-shirt il cui ricavato va interamente al Centro di chirurgia per l’epilessia Claudio Munari. No, non c’è solo la maglietta che vedete nella foto. Ce ne sono molte altre. Scegliete pure.

#EpilepsyDay #epilessia #DiversityAndInclusion #diversity #inclusion #lavoro #scuola

--

--

Maurizio Piacenza / Brand & Communication Design

Communication projects that stand for something / Organizer of Epilepsy? Cut it out! / Co-organizer of Kerning conference / Connecting the dots is my motto